Edizioni Proget fa uso di cookie. Proseguendo nella navigazione di questo sito tu acconsenti all'uso dei suddetti cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi al link dell'informativa Privacy.

PDFEmail

Come Foglie

PREZZO DI COPERTINA € 17,00 / SCONTO 10% € 15,30 compreso spedizione
Valutazione: Nessuna valutazione
Prezzo:
Prezzo Base con IVA: 17,00 €
Prezzo di vendita scontato: 15,30 €
Prezzo di vendita: 15,30 €
Prezzo di vendita IVA esclusa: 13,93 €
Sconto: 1,70 €
Ammontare IVA: 3,07 €
come-foglie-edizioni-proget
  • come-foglie-edizioni-proget
Descrizione

DETTAGLI

Editore: Proget Edizioni

Autore: Mario Berto

Lingua: Italiano

Anno edizione: 2017

Misure: Cm 12,8x19,8

Pagine: 230

ISBN: 978-88-94868-25-8

PRESENTAZIONE 

“Conta i fiori del tuo giardino
Mai le foglie che cadono”
Romano Battaglia

[…] questo suo avvincente romanzo, intriso di acute descrizioni psicologiche, riguardo i due personaggi principali, colti in più circostanze nel loro tormento, sopraffatti dall’incertezza se svelare o meno quel segreto di abusi subiti. “Cosa dirà la gente?” E poi: “Mi crederanno?” E la domanda ancora più sconvolgente, intrisa di ancestrale e di inconscia paura: “Non sarò stato io stesso, io stessa, a fare da esca al mio stupratore?” Ecco gli interrogativi che subissano coloro i quali, soprattutto, bambini e donne, quando subiscono maltrattamenti e violenze e ne vogliono denunciare gli autori.

Mario Berto, provetto scrittore, ritorna con questo suo scritto a espletare il suo impegno civile di denuncia. E lo fa con il romanzo, il genere letterario da lui preferito […] due sono gli orchi: un prete, che abusa di un giovane seminarista, Mario, a lui affidato per educarlo nel timore di Dio; un padre, che, anziché incarnare il ruolo di custode e di tutore della propria figlia, Lisa, la insidia nel tentativo di farla soggiacere alle sue voglie brutali.

Il romanzo, che denuncia senza mezzi termini queste violenze, è avvincente. […] I due giovani, per strane vicende della vita, come foglie strappate ciascuna dal proprio albero, ciascuna sospinta dal vento nelle nuvole e nel cielo cosparso d’azzurro, si incrociano e finiscono per incontrarsi, disvelando, ciascuna, il proprio vissuto e il proprio dramma esistenziale.

Molteplici sono le situazioni che si rincorrono e molteplici sono i personaggi che intersecano la vita di Lisa e di Mario, che diventa Marco, come verrà svelato nel divenire della storia.

Ancora una volta, Mario Berto è capace di prendere per mano il lettore, di coinvolgerlo nelle vicende che racconta, non dando, del suo narrare, nulla per scontato, tante sono le situazioni impreviste e inaspettate che vi si incontrano. […] I fatti narrati si svolgono per lo più in un ambiente di montagna, territorio e paesaggio tanto amati dall’Autore, che riesce con la sua penna a svelarne e a distillarne i segreti con recondita naturalezza.

AUTORE 

Mario Berto

DESTINATARI

A quanti amano i romanzi che raccontano storie ai confini della verità, che vogliono capire lo stato d’animo delle sofferenze interiori, che preferiscono le storie avvincenti e a lieto fine. 

INFORMAZIONI

• PROGET EDIZIONI: 049 643195 • info@edizioniproget.it • www.facebook.com/ProgetEdizioni

• DIREZIONE EDITORIALE: Dr. Germano Bertin | info@edizioniproget.it | tel. +39 049 643195

 

Recensioni
Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Video

DETTAGLI

Editore: Proget Edizioni

Autore: Mario Berto

Lingua: Italiano

Anno edizione: 2017

Misure: Cm 12,8x19,8

Pagine: 230

ISBN: 978-88-94868-25-8

PRESENTAZIONE 

“Conta i fiori del tuo giardino
Mai le foglie che cadono”
Romano Battaglia

[…] questo suo avvincente romanzo, intriso di acute descrizioni psicologiche, riguardo i due personaggi principali, colti in più circostanze nel loro tormento, sopraffatti dall’incertezza se svelare o meno quel segreto di abusi subiti. “Cosa dirà la gente?” E poi: “Mi crederanno?” E la domanda ancora più sconvolgente, intrisa di ancestrale e di inconscia paura: “Non sarò stato io stesso, io stessa, a fare da esca al mio stupratore?” Ecco gli interrogativi che subissano coloro i quali, soprattutto, bambini e donne, quando subiscono maltrattamenti e violenze e ne vogliono denunciare gli autori.

Mario Berto, provetto scrittore, ritorna con questo suo scritto a espletare il suo impegno civile di denuncia. E lo fa con il romanzo, il genere letterario da lui preferito […] due sono gli orchi: un prete, che abusa di un giovane seminarista, Mario, a lui affidato per educarlo nel timore di Dio; un padre, che, anziché incarnare il ruolo di custode e di tutore della propria figlia, Lisa, la insidia nel tentativo di farla soggiacere alle sue voglie brutali.

Il romanzo, che denuncia senza mezzi termini queste violenze, è avvincente. […] I due giovani, per strane vicende della vita, come foglie strappate ciascuna dal proprio albero, ciascuna sospinta dal vento nelle nuvole e nel cielo cosparso d’azzurro, si incrociano e finiscono per incontrarsi, disvelando, ciascuna, il proprio vissuto e il proprio dramma esistenziale.

Molteplici sono le situazioni che si rincorrono e molteplici sono i personaggi che intersecano la vita di Lisa e di Mario, che diventa Marco, come verrà svelato nel divenire della storia.

Ancora una volta, Mario Berto è capace di prendere per mano il lettore, di coinvolgerlo nelle vicende che racconta, non dando, del suo narrare, nulla per scontato, tante sono le situazioni impreviste e inaspettate che vi si incontrano. […] I fatti narrati si svolgono per lo più in un ambiente di montagna, territorio e paesaggio tanto amati dall’Autore, che riesce con la sua penna a svelarne e a distillarne i segreti con recondita naturalezza.

AUTORE 

Mario Berto

DESTINATARI

A quanti amano i romanzi che raccontano storie ai confini della verità, che vogliono capire lo stato d’animo delle sofferenze interiori, che preferiscono le storie avvincenti e a lieto fine. 

INFORMAZIONI

• PROGET EDIZIONI: 049 643195 • info@edizioniproget.it • www.facebook.com/ProgetEdizioni

• DIREZIONE EDITORIALE: Dr. Germano Bertin | info@edizioniproget.it | tel. +39 049 643195