Edizioni Proget fa uso di cookie. Proseguendo nella navigazione di questo sito tu acconsenti all'uso dei suddetti cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi al link dell'informativa Privacy.

Email

Nel cuore di Torreglia. Una poesia di Francesco Pimbiolo, una passeggiata sul Colle della Mira

PREZZO DI COPERTINA € 15,00 / SCONTO 10% € 13,50 compreso spedizione
Prezzo per unità (KG):
Prezzo di vendita: 13,50 €
Sconto: 1,50 €
nel-cuore-di-torreglia-copertina
  • nel-cuore-di-torreglia-copertina
Descrizione

DETTAGLI

Editore: Proget Edizioni

Autore: Giulio Osto, teologo (Padova); Patrizia Paradisi, critica letteraria (Modena)

Lingua: Italiano

Anno edizione: 2017

ISBN: 978-88-94868-20-3

PRESENTAZIONE

Una poesia di Francesco Pimbiolo una passeggiata sul Colle della Mira. 
… nel cuore di Torreglia, paese nel Parco dei Colli Euganei (Padova), un colle attira persone e poeti, pellegrini e passanti. 
Parole e paesaggi danzano con chi ha il coraggio di aprire gli occhi.

SOMMARIO

Questa pubblicazione è un’iniziativa correlata a Parola e Mistero - Premio San Sabino, concorso letterario organizzato dalla Parrocchia di Torreglia (Padova) dal 2001, con cadenza biennale. La poesia di Pimbiolo viene riscoperta, in modo originale, nel bicentenario della sua pubblicazione (1817-2017).

Nel 1817 Francesco Pimbiolo degli Engelfreddi (Padova, 1753-1823) pubblicò un carme elegiaco, per celebrare l’affidamento al fratello Antonio (Padova, 1740-1824) di un importante incarico presso l’Università di Padova. Gli oltre cento versi latini celebrano la villa di Antonio Pimbiolo situata nel cuore del paese di Torreglia, sui Colli Euganei. La poesia canta le magie del paesaggio che circonda il Colle della Mira (132 mt), dove tutt’ora si trova la villa Pimbiolo-Zadra, lungo il sentiero Mondònego.

A Torreglia, sulle pendici del medesimo colle sorge anche la Villa Abate Barbieri – Verson cantata in un poemetto composto da Niccolò Tommaseo (1802-1874) e pubblicato dall’abate Giuseppe Barbieri (1774-1852) in appendice alla sua opera Veglie tauriliane del 1821. L’opera di Pimbiolo costituì l’antefatto letterario della poesia di Tommaseo al quale è dedicato il libro, LUCIA MARCHESI - GIULIO OSTO - PATRIZIA PARADISI, Cantiamo Torreglia. Una poesia di Niccolò Tommaseo, prefazione di Alfonso Traina, Proget Edizioni 2017. Un dittico poetico germogliato nel cuore di Torreglia, la Perla dei Colli Euganei, da scoprire con una bella passeggiata.

AUTORI

Giulio Osto, teologo (Padova); Patrizia Paradisi, critica letteraria (Modena)

DESTINATARI

Quanti amano la cultura, l’arte, la poesia, la spiritualità, …; turisti, studenti universitari, giovani, adulti e persone alla ricerca del bello e di quanto nutre cuore, mente, spirito.

INFORMAZIONI

Prendere contatti con PROGET EDIZIONI: 049 643195 • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  • www.facebook.com/ProgetEdizioni


Video

DETTAGLI

Editore: Proget Edizioni

Autore: Giulio Osto, teologo (Padova); Patrizia Paradisi, critica letteraria (Modena)

Lingua: Italiano

Anno edizione: 2017

ISBN: 978-88-94868-20-3

PRESENTAZIONE

Una poesia di Francesco Pimbiolo una passeggiata sul Colle della Mira. 
… nel cuore di Torreglia, paese nel Parco dei Colli Euganei (Padova), un colle attira persone e poeti, pellegrini e passanti. 
Parole e paesaggi danzano con chi ha il coraggio di aprire gli occhi.

SOMMARIO

Questa pubblicazione è un’iniziativa correlata a Parola e Mistero - Premio San Sabino, concorso letterario organizzato dalla Parrocchia di Torreglia (Padova) dal 2001, con cadenza biennale. La poesia di Pimbiolo viene riscoperta, in modo originale, nel bicentenario della sua pubblicazione (1817-2017).

Nel 1817 Francesco Pimbiolo degli Engelfreddi (Padova, 1753-1823) pubblicò un carme elegiaco, per celebrare l’affidamento al fratello Antonio (Padova, 1740-1824) di un importante incarico presso l’Università di Padova. Gli oltre cento versi latini celebrano la villa di Antonio Pimbiolo situata nel cuore del paese di Torreglia, sui Colli Euganei. La poesia canta le magie del paesaggio che circonda il Colle della Mira (132 mt), dove tutt’ora si trova la villa Pimbiolo-Zadra, lungo il sentiero Mondònego.

A Torreglia, sulle pendici del medesimo colle sorge anche la Villa Abate Barbieri – Verson cantata in un poemetto composto da Niccolò Tommaseo (1802-1874) e pubblicato dall’abate Giuseppe Barbieri (1774-1852) in appendice alla sua opera Veglie tauriliane del 1821. L’opera di Pimbiolo costituì l’antefatto letterario della poesia di Tommaseo al quale è dedicato il libro, LUCIA MARCHESI - GIULIO OSTO - PATRIZIA PARADISI, Cantiamo Torreglia. Una poesia di Niccolò Tommaseo, prefazione di Alfonso Traina, Proget Edizioni 2017. Un dittico poetico germogliato nel cuore di Torreglia, la Perla dei Colli Euganei, da scoprire con una bella passeggiata.

AUTORI

Giulio Osto, teologo (Padova); Patrizia Paradisi, critica letteraria (Modena)

DESTINATARI

Quanti amano la cultura, l’arte, la poesia, la spiritualità, …; turisti, studenti universitari, giovani, adulti e persone alla ricerca del bello e di quanto nutre cuore, mente, spirito.

INFORMAZIONI

Prendere contatti con PROGET EDIZIONI: 049 643195 • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  • www.facebook.com/ProgetEdizioni