Edizioni Proget fa uso di cookie. Proseguendo nella navigazione di questo sito tu acconsenti all'uso dei suddetti cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi al link dell'informativa Privacy.

Email

Un passato recente

PREZZO DI COPERTINA € 13,00 / SCONTO 10% € 11,70 compreso spedizione
Prezzo per unità (KG):
Prezzo di vendita: 11,70 €
Sconto: 1,30 €
un-passato-recente-copertina
  • un-passato-recente-copertina
Descrizione

DETTAGLI

Editore: Proget Edizioni

Autore: Autori vari

Lingua: Italiano

Anno edizione: 2014

ISBN: 978-88-88785-48-6

PRESENTAZIONE

… le fotografie permettono di rivivere emozioni, sogni e profumi che aiutano a riallacciare il contatto con il tempo dimenticato

… ho fatto il contadino a cavallo di un periodo storico irripetibile: prima, durante e dopo la seconda guerra mondiale

… mi viene spontaneo, quasi un’esigenza interiore, raccontare quel modo di lavorare e di vivere

 Ignazio Canesso

LA VITA DEI CAMPI
La vita nei campi, nel ricordo di Ignazio, si snoda con riferimento alle più importanti coltivazioni che costituivano, per così dire, l’ambiente e il panorama delle famiglie contadine nonché la fonte della loro sopravvivenza, la garanzia per il loro futuro: affidato alla Provvidenza (vedi le Rogazioni) oltre che al lavoro dell’uomo e alle bizzarrie del clima.

LE COLTURE PIÚ IMPORTANTI 
In questo libro si sofferma particolarmente sulle colture più importanti come il frumento, il granoturco, le barbabietole, la vite e gli ortaggi; sugli animali della stalla; sul maiale e gli animali da cortile che erano il sostentamento e l’economia del mondo agricolo in quel particolare periodo storico.

LA COMUNITÀ CIVILE
L’autore approfondisce il ruolo delle donne e i cambiamenti dopo la seconda guerra mondiale, racconta i rapporti umani, “la vita sociale”, con le varie collaborazioni interfamiliari che coinvolgono famiglie e attività. Non si tratta di sterili nostalgie, ma di storie e immagini che invitano a verificare, ciascuno secondo le proprie esperienze, se il passare degli anni abbia

AUTORE 

Ignazio CANESSO, nato a Casalserugo il 31 gennaio 1935, sposato con Anna, padre di quattro figli, è stato coltivatore diretto fino all’età di venticinque anni a Casalserugo, su un piccolo appezzamento di terreno in affitto. In un momento traumatico dettato dall’impossibilità di realizzare le sue aspirazioni di contadino, ha continuato a tenere vivi i suoi interessi e contatti con il mondo rurale, grazie a una forte e innata motivazione.

A testimonianza dell’interesse verso i suoi racconti è stato più volte invitato a condividere con gli studenti di diverse scuole a Padova e provincia dei momenti in cui ha raccontato parte delle sue esperienze, dei suoi giochi, della sua vita.

È stato conduttore per tre anni, nel periodo invernale, della trasmissione radiofonica “Storie e realtà de na volta” a Radio Madonna Pellegrina. Ha già pubblicato: “Me ricordo ... pensieri de on nono”, 2003 e “Così era la vita”, 2006.

DESTINATARI

Quanti amano le tradizioni e la vita contadina quotidiana, fatta di ferialità, di riti, di stupore, di gratitudine; ragazzi e adolescenti che non conoscono il “passato recente”; mondo della scuola, adulti disposti a rivisitare con storie e immagini vere un patrimonio che deve essere conosciuto e trasmesso alle nuove generazioni; genitori; insegnanti; nonni; amministratori pubblici.

PAROLE CHIAVE

Storia e cultura rurale, Terra, stagioni, natura, rispetto della natura, Poesia , Valori, agricoltura, cibo e cultura, spiritualità, tradizione e modernità, vita sociale …

INFORMAZIONI

Prendere contatti con PROGET EDIZIONI: 049 643195 • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  • www.facebook.com/ProgetEdizioni


Video

DETTAGLI

Editore: Proget Edizioni

Autore: Autori vari

Lingua: Italiano

Anno edizione: 2014

ISBN: 978-88-88785-48-6

PRESENTAZIONE

… le fotografie permettono di rivivere emozioni, sogni e profumi che aiutano a riallacciare il contatto con il tempo dimenticato

… ho fatto il contadino a cavallo di un periodo storico irripetibile: prima, durante e dopo la seconda guerra mondiale

… mi viene spontaneo, quasi un’esigenza interiore, raccontare quel modo di lavorare e di vivere

 Ignazio Canesso

LA VITA DEI CAMPI
La vita nei campi, nel ricordo di Ignazio, si snoda con riferimento alle più importanti coltivazioni che costituivano, per così dire, l’ambiente e il panorama delle famiglie contadine nonché la fonte della loro sopravvivenza, la garanzia per il loro futuro: affidato alla Provvidenza (vedi le Rogazioni) oltre che al lavoro dell’uomo e alle bizzarrie del clima.

LE COLTURE PIÚ IMPORTANTI 
In questo libro si sofferma particolarmente sulle colture più importanti come il frumento, il granoturco, le barbabietole, la vite e gli ortaggi; sugli animali della stalla; sul maiale e gli animali da cortile che erano il sostentamento e l’economia del mondo agricolo in quel particolare periodo storico.

LA COMUNITÀ CIVILE
L’autore approfondisce il ruolo delle donne e i cambiamenti dopo la seconda guerra mondiale, racconta i rapporti umani, “la vita sociale”, con le varie collaborazioni interfamiliari che coinvolgono famiglie e attività. Non si tratta di sterili nostalgie, ma di storie e immagini che invitano a verificare, ciascuno secondo le proprie esperienze, se il passare degli anni abbia

AUTORE 

Ignazio CANESSO, nato a Casalserugo il 31 gennaio 1935, sposato con Anna, padre di quattro figli, è stato coltivatore diretto fino all’età di venticinque anni a Casalserugo, su un piccolo appezzamento di terreno in affitto. In un momento traumatico dettato dall’impossibilità di realizzare le sue aspirazioni di contadino, ha continuato a tenere vivi i suoi interessi e contatti con il mondo rurale, grazie a una forte e innata motivazione.

A testimonianza dell’interesse verso i suoi racconti è stato più volte invitato a condividere con gli studenti di diverse scuole a Padova e provincia dei momenti in cui ha raccontato parte delle sue esperienze, dei suoi giochi, della sua vita.

È stato conduttore per tre anni, nel periodo invernale, della trasmissione radiofonica “Storie e realtà de na volta” a Radio Madonna Pellegrina. Ha già pubblicato: “Me ricordo ... pensieri de on nono”, 2003 e “Così era la vita”, 2006.

DESTINATARI

Quanti amano le tradizioni e la vita contadina quotidiana, fatta di ferialità, di riti, di stupore, di gratitudine; ragazzi e adolescenti che non conoscono il “passato recente”; mondo della scuola, adulti disposti a rivisitare con storie e immagini vere un patrimonio che deve essere conosciuto e trasmesso alle nuove generazioni; genitori; insegnanti; nonni; amministratori pubblici.

PAROLE CHIAVE

Storia e cultura rurale, Terra, stagioni, natura, rispetto della natura, Poesia , Valori, agricoltura, cibo e cultura, spiritualità, tradizione e modernità, vita sociale …

INFORMAZIONI

Prendere contatti con PROGET EDIZIONI: 049 643195 • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  • www.facebook.com/ProgetEdizioni