Edizioni Proget fa uso di cookie. Proseguendo nella navigazione di questo sito tu acconsenti all'uso dei suddetti cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi al link dell'informativa Privacy.

Email

Abano terme nel periodo fascista e nell’immediato dopoguerra 1922-1946

PREZZO DI COPERTINA € 18,00 / SCONTO 10% € 16,20 compreso spedizione
Prezzo per unità (KG):
Prezzo di vendita: 16,20 €
Sconto: 1,80 €
abano-terme-nel-periodo-fascista-e-nell’immediato-dopoguerra-1922-1946
  • abano-terme-nel-periodo-fascista-e-nell’immediato-dopoguerra-1922-1946
Descrizione

DETTAGLI

Editore: Proget Edizioni

Autore: Autori vari

Lingua: Italiano

Anno edizione: 2014

ISBN: 978-88-88785-59-2

PRESENTAZIONE

FINE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE
Non si potrebbero capire i fatti avvenuti nel Comune di Abano dal 1920 al 1945 se non si tenesse conto dei cambiamenti politici avvenuti in Italia dalla fine della Prima Guerra Mondiale (novembre 1918) alla conclusione della seconda (aprile 1945) ad opera di Mussolini, il Duce, e del suo strumento, il Partito Nazionale Fascista (P.N.F.).

LA STORIA DI ABANO TEREME DURANTE IL FASCISMO
Perciò nel presente opuscolo prima vengono presentati Mussolini e il suo partito, poi viene riassunta brevemente l’attività dell’amministrazione socialista che governò Abano dal 1920 al 1926 e fu ostacolata e alterata in tutti i modi con continue pressioni dai fascisti; in seguito è esposto quanto fu deciso dai Commissari e dai Podestà imposti dal partito fascista fino al 1945 e si passano in rassegna le loro decisioni che non dipendono mai dalla popolazione di Abano, ma dalxle direttive del Duce e dai dirigenti suoi collaboratori.

COME CAMBIAVA L’ITALIA NEL FRATTEMPO
Per questo periodo ci si sofferma sugli episodi più importanti: la Conciliazione tra Stato e Chiesa Cattolica del 1929 e l’inatteso contrasto del 1931 tra fascismo e Azione Cattolica, poi la conquista dell’Impero, quindi, la Seconda Guerra Mondiale e l’ingresso dell’Italia in essa; infine la caduta di Mussolini, la Resistenza e l’amministrazione provvisoria del Comune, fino alle prime elezioni amministrative del 24 marzo 1946 e alle votazioni politiche del 2 giugno che elessero l’Assemblea Costituente e che decisero che l’Italia divenisse Repubblica e non più Monarchia.

AUTORE 

Federico Talami, ha insegnato lettere classiche nel Liceo classico dell’Istituto Vescovile Barbarigo di Padova per quarant’anni. È stato Sindaco di Abano Terme per quattro volte dal 1960 al 1979, tranne un intervallo dal 1975 al 1977.

Appassionato studioso di Dante e anche di storia locale ha scritto “Abano Terme nella Grande Guerra come risulta dai documenti dell’Archivio Comunale” e successivamente “Abano Terme. Il passaggio dall’Amministrazione Liberale a quella Socialista e da questa al fascismo”, entrambe stampate dalla Biblioteca Civica di Abano Terme.

Ha curato poi “Caro Bepi, caro Emilio. Lettere di un operaio agricolo ai figli militari, 1918-1922”, omaggio al nonno di cui porta il nome.

Con la presente opera porta a termine la storia comunale di Abano nella prima metà del Novecento.

DESTINATARI

Quanti amano la storia e, in particolare, quella locale di Abano Terme (Pd); cittadini responsabili; politici; giovani e studenti universitari; insegnanti; …

PAROLE CHIAVE

Prima guerra mondiale, Fascismo, Mussolini, Monarchia , repubblica, assemblea costituente, Abano Terme, Duce, Azione Cattolica, …

INFORMAZIONI

Prendere contatti con PROGET EDIZIONI: 049 643195 • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  • www.facebook.com/ProgetEdizioni


Video

DETTAGLI

Editore: Proget Edizioni

Autore: Autori vari

Lingua: Italiano

Anno edizione: 2014

ISBN: 978-88-88785-59-2

PRESENTAZIONE

FINE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE
Non si potrebbero capire i fatti avvenuti nel Comune di Abano dal 1920 al 1945 se non si tenesse conto dei cambiamenti politici avvenuti in Italia dalla fine della Prima Guerra Mondiale (novembre 1918) alla conclusione della seconda (aprile 1945) ad opera di Mussolini, il Duce, e del suo strumento, il Partito Nazionale Fascista (P.N.F.).

LA STORIA DI ABANO TEREME DURANTE IL FASCISMO
Perciò nel presente opuscolo prima vengono presentati Mussolini e il suo partito, poi viene riassunta brevemente l’attività dell’amministrazione socialista che governò Abano dal 1920 al 1926 e fu ostacolata e alterata in tutti i modi con continue pressioni dai fascisti; in seguito è esposto quanto fu deciso dai Commissari e dai Podestà imposti dal partito fascista fino al 1945 e si passano in rassegna le loro decisioni che non dipendono mai dalla popolazione di Abano, ma dalxle direttive del Duce e dai dirigenti suoi collaboratori.

COME CAMBIAVA L’ITALIA NEL FRATTEMPO
Per questo periodo ci si sofferma sugli episodi più importanti: la Conciliazione tra Stato e Chiesa Cattolica del 1929 e l’inatteso contrasto del 1931 tra fascismo e Azione Cattolica, poi la conquista dell’Impero, quindi, la Seconda Guerra Mondiale e l’ingresso dell’Italia in essa; infine la caduta di Mussolini, la Resistenza e l’amministrazione provvisoria del Comune, fino alle prime elezioni amministrative del 24 marzo 1946 e alle votazioni politiche del 2 giugno che elessero l’Assemblea Costituente e che decisero che l’Italia divenisse Repubblica e non più Monarchia.

AUTORE 

Federico Talami, ha insegnato lettere classiche nel Liceo classico dell’Istituto Vescovile Barbarigo di Padova per quarant’anni. È stato Sindaco di Abano Terme per quattro volte dal 1960 al 1979, tranne un intervallo dal 1975 al 1977.

Appassionato studioso di Dante e anche di storia locale ha scritto “Abano Terme nella Grande Guerra come risulta dai documenti dell’Archivio Comunale” e successivamente “Abano Terme. Il passaggio dall’Amministrazione Liberale a quella Socialista e da questa al fascismo”, entrambe stampate dalla Biblioteca Civica di Abano Terme.

Ha curato poi “Caro Bepi, caro Emilio. Lettere di un operaio agricolo ai figli militari, 1918-1922”, omaggio al nonno di cui porta il nome.

Con la presente opera porta a termine la storia comunale di Abano nella prima metà del Novecento.

DESTINATARI

Quanti amano la storia e, in particolare, quella locale di Abano Terme (Pd); cittadini responsabili; politici; giovani e studenti universitari; insegnanti; …

PAROLE CHIAVE

Prima guerra mondiale, Fascismo, Mussolini, Monarchia , repubblica, assemblea costituente, Abano Terme, Duce, Azione Cattolica, …

INFORMAZIONI

Prendere contatti con PROGET EDIZIONI: 049 643195 • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  • www.facebook.com/ProgetEdizioni