Edizioni Proget fa uso di cookie. Proseguendo nella navigazione di questo sito tu acconsenti all'uso dei suddetti cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi al link dell'informativa Privacy.

Email

POLITICA e NATURA. L'inganno della sostenibilità

PREZZO DI COPERTINA € 18,00 / SCONTO 10% € 16,20 compreso spedizione
Prezzo per unità (KG):
Prezzo di vendita: 16,20 €
Sconto: 1,80 €
politica-natura2
  • politica-natura2
Descrizione

DETTAGLI

Editore: Proget Edizioni

Autore: Corrado Poli

Lingua: Italiano

Anno edizione: 2017

ISBN: 978-88-88785-85-1

PRESENTAZIONE

Manifesto per un ambientalismo umano.

… il confine tra polis e natura è stato cancellato. La città degli uomini, un tempo un enclave nel mondo non umano, si estende ora alla totalità della natura terrena e ne usurpa il posto … 

Hans Jonas

SOMMARIO

È possibile elaborare una nuova teoria politica fondata sulla relazione tra umanità e natura, anziché sui temi tradizionali, quali i diritti individuali, la giustizia sociale e la distribuzione del reddito, che hanno caratterizzato la filosofia e la pratica politica del passato?

Oggi servono sempre di piú strategie idonee a realizzare una politica che ponga al centro la questione ambientale e aggreghi un consenso sufficiente a ottenere il potere necessario a realizzarne gli obiettivi. Qui si offrono argomentazioni e fondamenti per una proposta politica e culturale incardinata sulla questione ambientale attenta alle conseguenze del mutato rapporto tra umanità e natura nella politica.

La relazione tra umanità e natura è il punto di partenza per elaborare un nuovo paradigma epistemologico e una nuova politica. Si tratta di un processo lungo, che investe la politica quotidiana. Decenni e secoli saranno necessari per passare da una politica imperniata sulla distribuzione del potere e del reddito a un’altra in cui la natura sta al centro delle preoccupazioni di tutti e di ciascuno.

Occorre smettere di guardare a un passato nitido e ben conosciuto, ma in via di estinzione e rivolgere lo sguardo a un futuro avvolto nella nebbia. Bisogna spostare questo atteggiamento dal contesto intellettuale e renderlo politico. È necessaria una visione di lungo termine. La politica ambientale è strettamente collegata alla cittadinanza e alla identificazione territoriale delle persone. Un’elaborazione culturale è necessaria per sostenere la politica e per assicurare un reale sviluppo dell’umanità ed evitare un disastro ecologico che impedirà

AUTORE 

Corrado Poli

Saggista e giornalista esperto in politiche urbane e ambientali, ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale per l’insegnamento universitario di Geografia. Ha insegnato Politiche urbane e ambientali in varie Università in Italia, Stati Uniti, Francia, Spagna e Australia. Dal 2008 al 2011 è stato presidente dell’International Urban Fellows Association dell’Institute for Policy Studies, Johns Hopkins University di Baltimora, U.S.A. con cui collabora dal 1978. Presso la Johns Hopkins University ha a lungo insegnato in qualità di visiting associate professor e ha collaborato a diversi progetti di ricerca. È membro del Comitato Tecnico Scientifico del Parco Regionale dei Colli Euganei (Regione Veneto). Dal 2016 è coordinatore scientifico del Progetto “Ethos Alta Formazione Professioni e Ambiente” promosso dalla Fondazione Lanza di Padova. È autore di numerose pubblicazioni.

DESTINATARI

Quanti operano nell’ambito della cura dell’ambiente come arvhitetti, urbanisti, ingegneri, progettisti edili e ambientali, antropologi, sociologi, pubblici amministratori, giornalisti, formatori, …

PAROLE CHIAVE

Etica civile, etica e ambiente, città, sostenibilità, sviluppo sostenibile, ecologia, globalizzazione, urbanistica, città future, politica e natura, ambientalismo umano, future genarzioni, …

INFORMAZIONI

Prendere contatti con PROGET EDIZIONI: 049 643195 •  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  • www.facebook.com/ProgetEdizioni

Video

DETTAGLI

Editore: Proget Edizioni

Autore: Corrado Poli

Lingua: Italiano

Anno edizione: 2017

ISBN: 978-88-88785-85-1

PRESENTAZIONE

Manifesto per un ambientalismo umano.

… il confine tra polis e natura è stato cancellato. La città degli uomini, un tempo un enclave nel mondo non umano, si estende ora alla totalità della natura terrena e ne usurpa il posto … 

Hans Jonas

SOMMARIO

È possibile elaborare una nuova teoria politica fondata sulla relazione tra umanità e natura, anziché sui temi tradizionali, quali i diritti individuali, la giustizia sociale e la distribuzione del reddito, che hanno caratterizzato la filosofia e la pratica politica del passato?

Oggi servono sempre di piú strategie idonee a realizzare una politica che ponga al centro la questione ambientale e aggreghi un consenso sufficiente a ottenere il potere necessario a realizzarne gli obiettivi. Qui si offrono argomentazioni e fondamenti per una proposta politica e culturale incardinata sulla questione ambientale attenta alle conseguenze del mutato rapporto tra umanità e natura nella politica.

La relazione tra umanità e natura è il punto di partenza per elaborare un nuovo paradigma epistemologico e una nuova politica. Si tratta di un processo lungo, che investe la politica quotidiana. Decenni e secoli saranno necessari per passare da una politica imperniata sulla distribuzione del potere e del reddito a un’altra in cui la natura sta al centro delle preoccupazioni di tutti e di ciascuno.

Occorre smettere di guardare a un passato nitido e ben conosciuto, ma in via di estinzione e rivolgere lo sguardo a un futuro avvolto nella nebbia. Bisogna spostare questo atteggiamento dal contesto intellettuale e renderlo politico. È necessaria una visione di lungo termine. La politica ambientale è strettamente collegata alla cittadinanza e alla identificazione territoriale delle persone. Un’elaborazione culturale è necessaria per sostenere la politica e per assicurare un reale sviluppo dell’umanità ed evitare un disastro ecologico che impedirà

AUTORE 

Corrado Poli

Saggista e giornalista esperto in politiche urbane e ambientali, ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale per l’insegnamento universitario di Geografia. Ha insegnato Politiche urbane e ambientali in varie Università in Italia, Stati Uniti, Francia, Spagna e Australia. Dal 2008 al 2011 è stato presidente dell’International Urban Fellows Association dell’Institute for Policy Studies, Johns Hopkins University di Baltimora, U.S.A. con cui collabora dal 1978. Presso la Johns Hopkins University ha a lungo insegnato in qualità di visiting associate professor e ha collaborato a diversi progetti di ricerca. È membro del Comitato Tecnico Scientifico del Parco Regionale dei Colli Euganei (Regione Veneto). Dal 2016 è coordinatore scientifico del Progetto “Ethos Alta Formazione Professioni e Ambiente” promosso dalla Fondazione Lanza di Padova. È autore di numerose pubblicazioni.

DESTINATARI

Quanti operano nell’ambito della cura dell’ambiente come arvhitetti, urbanisti, ingegneri, progettisti edili e ambientali, antropologi, sociologi, pubblici amministratori, giornalisti, formatori, …

PAROLE CHIAVE

Etica civile, etica e ambiente, città, sostenibilità, sviluppo sostenibile, ecologia, globalizzazione, urbanistica, città future, politica e natura, ambientalismo umano, future genarzioni, …

INFORMAZIONI

Prendere contatti con PROGET EDIZIONI: 049 643195 •  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  • www.facebook.com/ProgetEdizioni