Edizioni Proget fa uso di cookie. Proseguendo nella navigazione di questo sito tu acconsenti all'uso dei suddetti cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi al link dell'informativa Privacy.

Email

Una modernizzazione senza partecipazione?

PREZZO DI COPERTINA € 8,00 / SCONTO 10% € 7,20 compreso spedizione
Prezzo per unità (KG):
Prezzo di vendita: 7,20 €
Sconto: 0,80 €
una-modernizzazione-senza-partecipazione
  • una-modernizzazione-senza-partecipazione
Descrizione

DETTAGLI

Editore: Proget Edizioni

Autore: Autori vari

Lingua: Italiano

Anno edizione: 2014

ISBN: 978-88-88785-53-0 

PRESENTAZIONE

La CISL negli anni ‘50 e ‘60 a Padova e in Italia

… la Cisl non è solo un sindacato che fa tutela, ma è un soggetto che propone, da protagonista, una lettura complessiva delle dinamiche della società in cui si inserisce e di cui si sente“protagonista”

… “testimoniare la verità” sul nostro passato è un dovere civile, perché solo da una piena consapevolezza e conoscenza di quel passato, degli errori e delle responsabilità di allora, l’Italia di oggi può sperare di imboccare la via della rinascita di cambiare …

SINDACATO: SOGGETTO SOCIALE CAPACE DI PROCESSI DI MODERNIZZAZIONE
Quella del sindacato - e in particolare della Cisl - non è affatto una “storia minore” né “marginale”. Essa, da protagonista, si propone come soggetto sociale capace di tracciare una “visione” dei processi di modernizzazione.

LIBERO E APERTO A TUTTI PER UNA NUOVA PROGETTUALITÀ SOCIALE ED ECONOMICA,
Lo specifico o il proprium del sindacato - e, guardando alla storia della Cisl in particolare - è quella di essere stata - e di dover essere - un “sindacato libero”, aperto a tutti, portatore di una progettualità sociale ed economica in grado di competere costruttivamente tanto con la politica che con l’imprenditoria.

DEMOCRAZIA ASSOCIATIVA E PARTECIPATIVA
La via di una democrazia associativa diventa cosí una proposta praticabile per rigenerare quella partecipazione che sola valorizza la persona e mette al giusto posto le istituzioni, siano esse politiche che economiche. Tale democrazia partecipativa, nella visione della Cisl, deve prendere corpo a partire dalla creazione di “lavoratori coscienti”, coinvolti anche nelle scelte produttive e contrattuali, attori della modernizzazione. Si tratta di una concezione dell’impegno sindacale in una chiave eminentemente democratica e civile.

RIVISITARE IL PASSATO PER UN NUOVO FUTURO
Fare sindacato libero e autonomo è già fare democrazia, è già costruire senso civico e corresponsabilità per il bene del Paese e una vera rinascita sociale ed economica.

PRESENTAZIONE

Fausto De Simone Cisl: una “splendida anomalia”

Giuseppe Vedovato Cisl: protagonista sociale misconosciuto

Aldo Carera Cisl: “sindacato libero” e aperto a tutti

Giorgio Roverato Cisl: “sindacato lungimirante”

PAROLE CHIAVE

CISL, sindacato, partecipazione, democrazia, ricaduta sociale, qualità di vita, modernizzazione, diritti del lavoratore, libertà, senso civico, corresponsabilità, …

DESTINATARI

Cittadini che abbiano senso civico, desiderio di partecipazione, democrazia, sindacalisti, politici, studenti di scenzepolitiche, storici, scuole socio-politiche, uffici pastorali del lavoro, consigli pastorali parrocchiali, …

GLI AUTORI

• Aldo Carera, Presidente Fondazione Giulio Pastore, Studioso della storia della Cisl
• Giorgio Roverato, Presidente Fondazione Luccini, Cattedra di Storia economica, Univ. di Padova
• Giuseppe Vedovato, Storico della Cisl

INFORMAZIONI

Prendere contatti con PROGET EDIZIONI: 049 643195 •  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  • www.facebook.com/ProgetEdizioni

 

 

Video

DETTAGLI

Editore: Proget Edizioni

Autore: Autori vari

Lingua: Italiano

Anno edizione: 2014

ISBN: 978-88-88785-53-0 

PRESENTAZIONE

La CISL negli anni ‘50 e ‘60 a Padova e in Italia

… la Cisl non è solo un sindacato che fa tutela, ma è un soggetto che propone, da protagonista, una lettura complessiva delle dinamiche della società in cui si inserisce e di cui si sente“protagonista”

… “testimoniare la verità” sul nostro passato è un dovere civile, perché solo da una piena consapevolezza e conoscenza di quel passato, degli errori e delle responsabilità di allora, l’Italia di oggi può sperare di imboccare la via della rinascita di cambiare …

SINDACATO: SOGGETTO SOCIALE CAPACE DI PROCESSI DI MODERNIZZAZIONE
Quella del sindacato - e in particolare della Cisl - non è affatto una “storia minore” né “marginale”. Essa, da protagonista, si propone come soggetto sociale capace di tracciare una “visione” dei processi di modernizzazione.

LIBERO E APERTO A TUTTI PER UNA NUOVA PROGETTUALITÀ SOCIALE ED ECONOMICA,
Lo specifico o il proprium del sindacato - e, guardando alla storia della Cisl in particolare - è quella di essere stata - e di dover essere - un “sindacato libero”, aperto a tutti, portatore di una progettualità sociale ed economica in grado di competere costruttivamente tanto con la politica che con l’imprenditoria.

DEMOCRAZIA ASSOCIATIVA E PARTECIPATIVA
La via di una democrazia associativa diventa cosí una proposta praticabile per rigenerare quella partecipazione che sola valorizza la persona e mette al giusto posto le istituzioni, siano esse politiche che economiche. Tale democrazia partecipativa, nella visione della Cisl, deve prendere corpo a partire dalla creazione di “lavoratori coscienti”, coinvolti anche nelle scelte produttive e contrattuali, attori della modernizzazione. Si tratta di una concezione dell’impegno sindacale in una chiave eminentemente democratica e civile.

RIVISITARE IL PASSATO PER UN NUOVO FUTURO
Fare sindacato libero e autonomo è già fare democrazia, è già costruire senso civico e corresponsabilità per il bene del Paese e una vera rinascita sociale ed economica.

PRESENTAZIONE

Fausto De Simone Cisl: una “splendida anomalia”

Giuseppe Vedovato Cisl: protagonista sociale misconosciuto

Aldo Carera Cisl: “sindacato libero” e aperto a tutti

Giorgio Roverato Cisl: “sindacato lungimirante”

PAROLE CHIAVE

CISL, sindacato, partecipazione, democrazia, ricaduta sociale, qualità di vita, modernizzazione, diritti del lavoratore, libertà, senso civico, corresponsabilità, …

DESTINATARI

Cittadini che abbiano senso civico, desiderio di partecipazione, democrazia, sindacalisti, politici, studenti di scenzepolitiche, storici, scuole socio-politiche, uffici pastorali del lavoro, consigli pastorali parrocchiali, …

GLI AUTORI

• Aldo Carera, Presidente Fondazione Giulio Pastore, Studioso della storia della Cisl
• Giorgio Roverato, Presidente Fondazione Luccini, Cattedra di Storia economica, Univ. di Padova
• Giuseppe Vedovato, Storico della Cisl

INFORMAZIONI

Prendere contatti con PROGET EDIZIONI: 049 643195 •  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  • www.facebook.com/ProgetEdizioni