Edizioni Proget fa uso di cookie. Proseguendo nella navigazione di questo sito tu acconsenti all'uso dei suddetti cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi al link dell'informativa Privacy.

Email

Rizomi per un nuovo Welfare

PREZZO DI COPERTINA € 12,00 / SCONTO 10% € 10,80 compreso spedizione
Prezzo per unità (KG):
Prezzo di vendita: 10,80 €
Sconto: 1,20 €
rizoni-per-un-nuovo-welfare
  • rizoni-per-un-nuovo-welfare
Descrizione

DETTAGLI

Editore: Proget Edizioni

Autore: Autori vari

Lingua: Italiano

Anno edizione: 2014

ISBN: 978-88-88785-61-3

PRESENTAZIONE

Indagine esplorativa sulle pratiche generative in Veneto

… i rizomi sono germogli perenni, sotterranei: vegetano e dalla parte vecchia riescono a generare nuova vita, si sviluppano seguendo la superficie del terreno e in forma per lo piú reticolare.

… un bel riferimento per immaginare un nuovo Welfare, capace di crescere per rigenerazione continua da sé stesso, che sta sul territorio, che coopera e che sa sempre cogliere prima di altri ciò che sta dentro la vita della comunità territoriale …

UN NUOVO WELFARE, GENERATIVO ?
Cosa succede di interessante nel Welfare veneto? Come cambiare il modo di pensare e gestire il Welfare?
La ricerca pubblicata nel presente volume nasce da un accordo di collaborazione, siglato nel 2013, tra lo IUSVE e il mondo delle cooperative sociali venete facenti parte di FederSolidarietà.
L’indagine punta a esplorare le visioni antropologiche ed etiche che guidano oggi l’agire di coloro che stanno sperimentando nuove forme di Welfare.

IL “CAPITALE SOCIALE ” IN VENETO
Il Veneto rappresenta, in positivo come in negativo, un’esperienza territoriale dal valore paradigmatico per quanto è avvenuto in questi ultimi trent’anni circa quella “mutazione antropologica” che è stata vissuta nel passaggio da una cultura agricola ad una postindustriale.
In tale processo si è evidenziato un importante fenomeno: quel ricco “capitale sociale” che ha fatto da motore al benessere, si è da ultimo trovato fagocitato dallo stesso benessere prodotto, con ricadute che questa ricerca intende pure esplorare sul versante antropologico ed etico, al fine di individuare possibili pratiche educative per rigenerare il legame sociale quale base per un nuovo welfare.

BUONE PRASSI , UTILI PER IL PAESE ITALIA
I risultati attesi sono dunque da intendersi a valenza più ampia, nazionale e persino internazionale, in quanto concepiti come indicazioni per affrontare la sfida educativa richiesta per il passaggio ad nuovo Welfare.

IN EVIDENZA

18 “buone pratiche” di Welfare generativo presenti nel territorio veneto

1) Progetto lavoro - Etra SpA;  2) Filiera intergenerazionale - OIC, Civitas Vitae;  3) Progetto Via Piave - Comune di Venezia;  4) Microcredito per l’Italia - Etimos Founfation;  5) Veneto in salute - Consorzio Tre Venezie; 6) Chiavi di casa - Fondazione Comunità Vicentina;  7) Sistema Welfare Luxottica - Luxottica;  8) Welfare filantropico - Fondazione Marzotto;  9) Welfare in Area Montana - Cadore S.C.S.;  10) I colori del verde - Cooperativa Speranza Rovigo;  11) Terzo Valore e Credito non profit - Banca Prossima;  12) Sulla Soglia - Rete Famiglie Aperte;  13) Agenzia Sociale Castellana . Consorzio in Concerto;  14) Istruttoria Socio-Ambientale - Banca Popolare Etica;  15) Ritmi e Danze dal mondo - Assoc. Ritmi e Danze dal Mondo;  16) Cura del Fine Vita - ADVAR onlus;  17) Turismo sensibile - Cooperativa Sociale Azalea;  18) Agricoltura Biosociale - Conca D’Oro Fattoria didattica.

PAROLE CHIAVE

Welfare, welfare generativo, welfare state, capitale sociale, benessere sociale, tessuto sociale, nuove generazioni, …

DESTINATARI

Politici, Amministratori pubblici, Università, Associazioni onlus, Cooperative sociali, Centri studi, studiosi di Welfare, Educatori, cittadini che abbiano senso civico, desiderio di partecipazione, scuole socio-politiche, politici, uffici pastorali del lavoro, consigli pastorali parrocchiali, …

GLI AUTORI

• IUSVE, Scienze dell’Educazione Educatore Sociale

• LISES, Laboratorio per l’Integrazione e lo Sviluppo Educativo e Sociale

• ConfCooperative FederSolidarietà Veneto

INFORMAZIONI

Prendere contatti con PROGET EDIZIONI: 049 643195 •  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  • www.facebook.com/ProgetEdizioni

 

Video

DETTAGLI

Editore: Proget Edizioni

Autore: Autori vari

Lingua: Italiano

Anno edizione: 2014

ISBN: 978-88-88785-61-3

PRESENTAZIONE

Indagine esplorativa sulle pratiche generative in Veneto

… i rizomi sono germogli perenni, sotterranei: vegetano e dalla parte vecchia riescono a generare nuova vita, si sviluppano seguendo la superficie del terreno e in forma per lo piú reticolare.

… un bel riferimento per immaginare un nuovo Welfare, capace di crescere per rigenerazione continua da sé stesso, che sta sul territorio, che coopera e che sa sempre cogliere prima di altri ciò che sta dentro la vita della comunità territoriale …

UN NUOVO WELFARE, GENERATIVO ?
Cosa succede di interessante nel Welfare veneto? Come cambiare il modo di pensare e gestire il Welfare?
La ricerca pubblicata nel presente volume nasce da un accordo di collaborazione, siglato nel 2013, tra lo IUSVE e il mondo delle cooperative sociali venete facenti parte di FederSolidarietà.
L’indagine punta a esplorare le visioni antropologiche ed etiche che guidano oggi l’agire di coloro che stanno sperimentando nuove forme di Welfare.

IL “CAPITALE SOCIALE ” IN VENETO
Il Veneto rappresenta, in positivo come in negativo, un’esperienza territoriale dal valore paradigmatico per quanto è avvenuto in questi ultimi trent’anni circa quella “mutazione antropologica” che è stata vissuta nel passaggio da una cultura agricola ad una postindustriale.
In tale processo si è evidenziato un importante fenomeno: quel ricco “capitale sociale” che ha fatto da motore al benessere, si è da ultimo trovato fagocitato dallo stesso benessere prodotto, con ricadute che questa ricerca intende pure esplorare sul versante antropologico ed etico, al fine di individuare possibili pratiche educative per rigenerare il legame sociale quale base per un nuovo welfare.

BUONE PRASSI , UTILI PER IL PAESE ITALIA
I risultati attesi sono dunque da intendersi a valenza più ampia, nazionale e persino internazionale, in quanto concepiti come indicazioni per affrontare la sfida educativa richiesta per il passaggio ad nuovo Welfare.

IN EVIDENZA

18 “buone pratiche” di Welfare generativo presenti nel territorio veneto

1) Progetto lavoro - Etra SpA;  2) Filiera intergenerazionale - OIC, Civitas Vitae;  3) Progetto Via Piave - Comune di Venezia;  4) Microcredito per l’Italia - Etimos Founfation;  5) Veneto in salute - Consorzio Tre Venezie; 6) Chiavi di casa - Fondazione Comunità Vicentina;  7) Sistema Welfare Luxottica - Luxottica;  8) Welfare filantropico - Fondazione Marzotto;  9) Welfare in Area Montana - Cadore S.C.S.;  10) I colori del verde - Cooperativa Speranza Rovigo;  11) Terzo Valore e Credito non profit - Banca Prossima;  12) Sulla Soglia - Rete Famiglie Aperte;  13) Agenzia Sociale Castellana . Consorzio in Concerto;  14) Istruttoria Socio-Ambientale - Banca Popolare Etica;  15) Ritmi e Danze dal mondo - Assoc. Ritmi e Danze dal Mondo;  16) Cura del Fine Vita - ADVAR onlus;  17) Turismo sensibile - Cooperativa Sociale Azalea;  18) Agricoltura Biosociale - Conca D’Oro Fattoria didattica.

PAROLE CHIAVE

Welfare, welfare generativo, welfare state, capitale sociale, benessere sociale, tessuto sociale, nuove generazioni, …

DESTINATARI

Politici, Amministratori pubblici, Università, Associazioni onlus, Cooperative sociali, Centri studi, studiosi di Welfare, Educatori, cittadini che abbiano senso civico, desiderio di partecipazione, scuole socio-politiche, politici, uffici pastorali del lavoro, consigli pastorali parrocchiali, …

GLI AUTORI

• IUSVE, Scienze dell’Educazione Educatore Sociale

• LISES, Laboratorio per l’Integrazione e lo Sviluppo Educativo e Sociale

• ConfCooperative FederSolidarietà Veneto

INFORMAZIONI

Prendere contatti con PROGET EDIZIONI: 049 643195 •  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  • www.facebook.com/ProgetEdizioni