Edizioni Proget fa uso di cookie. Proseguendo nella navigazione di questo sito tu acconsenti all'uso dei suddetti cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi al link dell'informativa Privacy.

Email

La voce della montagna

PREZZO DI COPERTINA € 14,00 / SCONTO 10% € 12,60 compreso spedizione
Prezzo per unità (KG):
Prezzo di vendita: 12,60 €
Sconto: 1,40 €
la-voce-della-montagna-cop-2
  • la-voce-della-montagna-cop-2
Descrizione

DETTAGLI

Editore: Proget Edizioni

Autore: Francesco Santon, in dialogo con Germano Bertin

Pagine: 120

Lingua: Italiano

Anno edizione: dicembre 2012

Dimensioni: 16,5 x 23,5 cm

ISBN: 978-88-88785-31-8 

PRESENTAZIONE 

Quota 7.100. Campo 4. Dhaulagiri I (8.172). 
La vetta sembra a portata di mano. 
La mente di Francesco Santon è lucida, la volontà pronta, ma il corpo non risponde. Inizia da qui il racconto di una singolare storia alpinistica. 
In dialogo con il giornalista Germano Bertin, Santon rivisita la propria avventura in ascolto della voce della montagna. I ricordi riemergono nitidi, precisi, dettagliati. Le emozioni riaffiorano vive e coinvolgenti: riescono a rendere presenti avvenimenti in realtà lontani nel tempo. 
Il racconto, che non segue un rigoroso ordine cronologico, si muove con disinvoltura e grande forza evocativa: ogni montagna ha un nome; ogni vetta conquistata ricorda volti precisi, amici, compagni di avventura, taluni custoditi per sempre sotto la coltre di ghiacciai alti e irraggiungibili: emozioni indicibili, silenzi eloquenti, condivisioni preziose. Parole semplici, sussurrate dalla Montagna. Insegnamenti esigenti, appresi grazie alla capacità di andare avanti, di insistere, di ricominciare, di osare. 
Dialoghi essenziali, sono quelli che nascono ad alta quota, frutto di cammini e di traguardi che cambiano la vita. 
Fotografie interiori. Avventure vissute al limite delle forze. Memorie di uomini disposti alla fatica e sempre pronti a partire per una nuova avventura.

APPROFONDIMENTI

AUTORI
Francesco Santon
Francesco Santon ha vissuto sempre della propria professione di geometra. A trent’anni ha cominciato sulle Dolomiti e sulle Alpi. Nonostante un grave incidente di montagna, grazie all’aiuto dei suoi compagni di cordata, ha allargato i propri orizzonti, arrivando sull’Himalaya, sulla catena andina e in Patagonia. Ha organizzato numerose spedizioni e trekking, con l’unico obiettivo di rendere possibile l’approccio alla montagna a moltissimi alpinisti e amici, fino a raggiungere le vette piú alte del mondo.
[ Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  | 340 3636332]

Germano Bertin 
Giornalista e formatore, ha sempre amato e cercato la montagna. In Francesco Santon ha incontrato un maestro di alpinismo e un amico. Dopo aver ascoltato i suoi racconti, lo ha seguito anche in Nepal, dove “la voce della montagna” si fa sentire piú chiara e invita con forza piú suadente a guardarsi dentro con verità, a incontrare il silenzio, a riconoscere l’essenziale per vivere, ad accettare le proprie fragilità, fino a farle diventare opportunità, riconoscenza, stupore, coraggio, rispetto, condivisione, vita nuova. 
[ Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  | 339 8042075]

DESTINATARI

Quanti amano la montagna e amano camminare e stare in ascolto della voce della montagna e del silenzio; chiunque desideri ascoltare la voce del quotidiano, del vero, dell’essenziale. Parole chiave Montagna, avventura, alpinismo, racconto, dialogo, fatica, entusiasmo, alta quota, vette, ricordi, sfida, emozioni, cammino, silenzio, Ande, Dhaulagiri, Tilicho, Annapurna, Everest, K2.

PAROLE CHIAVE

Montagna, alpinismo, ecologia, ambiente, emozioni, cammino, silenzio, Ande peruviane, cilene, peruviane, Dhaulagiri, Tilicho, Annapurna, Everest, K2.

MOTIVAZIONE ALL'ACQUISTO

• Il volume è adatto per chi sa osare e domandare a sé stesso di andare sempre un po’ piú in là;

• il libro parla molto a chi ama già la montagna, ma è in grado di coinvolgere e affascinare anche chi non la conosce o, addirittura, ha paura di misurarsi con le sfide che essa propone.

INFORMAZIONI

Prendere contatti con PROGET EDIZIONI: 049 643195 • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Video

DETTAGLI

Editore: Proget Edizioni

Autore: Francesco Santon, in dialogo con Germano Bertin

Pagine: 120

Lingua: Italiano

Anno edizione: dicembre 2012

Dimensioni: 16,5 x 23,5 cm

ISBN: 978-88-88785-31-8 

PRESENTAZIONE 

Quota 7.100. Campo 4. Dhaulagiri I (8.172). 
La vetta sembra a portata di mano. 
La mente di Francesco Santon è lucida, la volontà pronta, ma il corpo non risponde. Inizia da qui il racconto di una singolare storia alpinistica. 
In dialogo con il giornalista Germano Bertin, Santon rivisita la propria avventura in ascolto della voce della montagna. I ricordi riemergono nitidi, precisi, dettagliati. Le emozioni riaffiorano vive e coinvolgenti: riescono a rendere presenti avvenimenti in realtà lontani nel tempo. 
Il racconto, che non segue un rigoroso ordine cronologico, si muove con disinvoltura e grande forza evocativa: ogni montagna ha un nome; ogni vetta conquistata ricorda volti precisi, amici, compagni di avventura, taluni custoditi per sempre sotto la coltre di ghiacciai alti e irraggiungibili: emozioni indicibili, silenzi eloquenti, condivisioni preziose. Parole semplici, sussurrate dalla Montagna. Insegnamenti esigenti, appresi grazie alla capacità di andare avanti, di insistere, di ricominciare, di osare. 
Dialoghi essenziali, sono quelli che nascono ad alta quota, frutto di cammini e di traguardi che cambiano la vita. 
Fotografie interiori. Avventure vissute al limite delle forze. Memorie di uomini disposti alla fatica e sempre pronti a partire per una nuova avventura.

APPROFONDIMENTI

AUTORI
Francesco Santon
Francesco Santon ha vissuto sempre della propria professione di geometra. A trent’anni ha cominciato sulle Dolomiti e sulle Alpi. Nonostante un grave incidente di montagna, grazie all’aiuto dei suoi compagni di cordata, ha allargato i propri orizzonti, arrivando sull’Himalaya, sulla catena andina e in Patagonia. Ha organizzato numerose spedizioni e trekking, con l’unico obiettivo di rendere possibile l’approccio alla montagna a moltissimi alpinisti e amici, fino a raggiungere le vette piú alte del mondo.
[ Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  | 340 3636332]

Germano Bertin 
Giornalista e formatore, ha sempre amato e cercato la montagna. In Francesco Santon ha incontrato un maestro di alpinismo e un amico. Dopo aver ascoltato i suoi racconti, lo ha seguito anche in Nepal, dove “la voce della montagna” si fa sentire piú chiara e invita con forza piú suadente a guardarsi dentro con verità, a incontrare il silenzio, a riconoscere l’essenziale per vivere, ad accettare le proprie fragilità, fino a farle diventare opportunità, riconoscenza, stupore, coraggio, rispetto, condivisione, vita nuova. 
[ Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  | 339 8042075]

DESTINATARI

Quanti amano la montagna e amano camminare e stare in ascolto della voce della montagna e del silenzio; chiunque desideri ascoltare la voce del quotidiano, del vero, dell’essenziale. Parole chiave Montagna, avventura, alpinismo, racconto, dialogo, fatica, entusiasmo, alta quota, vette, ricordi, sfida, emozioni, cammino, silenzio, Ande, Dhaulagiri, Tilicho, Annapurna, Everest, K2.

PAROLE CHIAVE

Montagna, alpinismo, ecologia, ambiente, emozioni, cammino, silenzio, Ande peruviane, cilene, peruviane, Dhaulagiri, Tilicho, Annapurna, Everest, K2.

MOTIVAZIONE ALL'ACQUISTO

• Il volume è adatto per chi sa osare e domandare a sé stesso di andare sempre un po’ piú in là;

• il libro parla molto a chi ama già la montagna, ma è in grado di coinvolgere e affascinare anche chi non la conosce o, addirittura, ha paura di misurarsi con le sfide che essa propone.

INFORMAZIONI

Prendere contatti con PROGET EDIZIONI: 049 643195 • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.